Cronaca

Tentata truffa ad Eboli: vittime i genitori di un politico

Tentata truffa ad Eboli: vittime i genitori di un politico. Il colpo è stato sventato dalla madre dell’ex assessore, la quale aveva notato disparità di prezzo.

Sventata una tentata truffa a Eboli

Una tentata truffa sventata giusto in tempo. Vittime dei malviventi sono stati i genitori di un noto politico a Eboli: si tratta di un ex assessore residente lungo la Strada Statale 18.

Come riporta “La Città”, i truffatori avevano ingannato la famigliola imitando la voce di una figlia che studia fuori. Inizialmente erano stati chiesti i soldi per un pc ma a ingannarli è stata la loro scarsa memoria: al momento della consegna, i lestofanti avevano chiesto 3mila e 500 euro, attirando così i sospetti delle vittime.

La madre dell’ex assessore infatti ha compreso la situazione e ha sventato il tentativo di truffa rivolgendosi alla persona che dall’altra parte del telefono imitava alla perfezione la voce della figlia. Le conferme sono arrivate dopo che la donna ha staccato la seconda telefonata e chiamato la figlia (quella vera) per chiedere chiarimenti. Ovviamente, la studentessa non si era mai messa in contatto con i genitori per quell’affare. Le forze dell’ordine indagano sul caso.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button