CronacaLavoro

Terminati i moduli per i verbali, i vigili costretti ad utilizzare delle fotocopie

SALERNO. Mancano i moduli per i verbali e i vigili urbani di Salerno si arrangiano, utilizzando quelli fotocopiati. Singolare vicenda che accade in questi giorni alla polizia locale di Salerno.

I moduli per i verbali di contestazione, ossia quelle che comunemente vengono chiamate multe, sono terminati e non è arrivata la nuova fornitura. Per ovviare alla carenza è scattata l’arte di arrangiarsi tipicamente italiana e dal comando dei caschi bianchi è venuta in mente l’idea di fotocopiare un verbale tipo, su carta comune formato A4, in bianco e nero per avere la documentazione necessaria ad elevare le contestazioni.



Così, glissando rispetto a quanto previsto dalla normativa ,vengono adoperati in queste ore verbali che, tra l’altro, in alto a destra non hanno i numeri seriali prestampati ma scritti a penna. Niente paura per gli automobilisti specie quelli che vengono spesso multati: quei fogli di carta che si trovano sul parabrezza o vengono consegnati dall’agente della Municipale rimangono una multa da pagare. La meraviglia negli utenti c’è, visto che normalmente il formulario ha tre pagine con colori diversi, una bianca che rimane alla polizia locale, una seconda gialla che è destinata al proprietario del veicolo o delle moto contravvenzionato e quella rosa che è “dedicato” al conducente del mezzo. Insomma la diversità tra le due soluzioni non è solo data dal tipo di carta utilizzata, dal suo colore e dalle dimensioni ma anche per i numeri che non sono prestampati.

Ma cosa è accaduto? Semplicemente sono terminati i formulari e l’impresa che doveva fornirli non lo ha fatto, rinunciando alla commessa. «La ditta che aveva appaltato la fornitura ha poi rinunciato perché aveva ricevuto una grossa commessa – ha affermato il comandante Elvira Cantarella – ora le sta facendo la Maggioli e a breve arriveranno i moduli nuovi. I moduli in circolazione rispettano la normativa».

Articoli correlati

Back to top button