Cronaca

Termosifoni spenti: protesta degli studenti ad Agropoli

Tensioni tra gli studenti dell’istituto Vico-De Vivo di Agropoli.  Già da questa mattina molti studenti hanno disertato le lezioni. La causa delle tensioni è la mancata accensione dei termosifoni.

Ad Agropoli termosifoni spenti e subito scoppia la protesta degli studenti

Questa mattina come rendono noto i rappresentanti dell’istituto Vico-De Vivo di Agropoli, i ragazzi si sono radunati dinnanzi la scuola ed hanno controllato se i termosifoni fossero stati accesi  o meno, l’esito negativo ha portato gli studenti a non entrare a seguire le lezioni.

L’accensione è stata programmata per il 1 dicembre, così dichiara il personale scolastico, “Forse in altre scuole superiori già domani li accenderanno, da noi no – spiega Martino – Non ci stiamo a passare altre 2 settimane al freddo”.

In seguito ad un incontro con la dirigenza e un sollecito dell’ufficio tecnico, si è giunti ad una conclusione: dal 26 novembre è prevista l’accensione dei riscaldamenti.

Gli studenti fanno sapere:” lo sciopero è sospeso in attesa di verificare le condizioni lunedì 26 novembre. In caso contrario previste ulteriori proteste”.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button