Cronaca

Trema la terra nel Salernitano: un’altra scossa di terremoto avvertita dalla popolazione

Scossa di terremoto oggi a Salerno

Una scossa di terremoto è stata registrata in provincia di Salerno nella mattinata di oggi, venerdì 5 novembre. Un leggero movimento sussultorio è stato avvertito da parte della popolazione dopo le scosse registrate nella giornata di ieri, giovedì 4 novembre. Due le scosse, una di magnitudo 2.3 alle ore 11.23 ed una di magnitudo 3.5 alle ore 12.48.

Scossa di terremoto oggi a Salerno alle ore 11.23: dati e magnitudo

In attesa dei dati ufficiali rilevati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, viene segnalata un’altra scossa di terremoto, registrata dai sismografi alle 11.23. Un sisma di magnitudo 2.3 nel mar Tirreno Meridionale – con una profondità di undici chilometri – registrata al largo delle coste cilentane, tra Pisciotta e Sapri.

I dati della scossa delle ore 12.48

Un’altra scossa è stata registrata alle 12.48 in provincia di Salerno al largo delle coste cilentane, tra Pisciotta e Sapri.  Una scossa di magnitudo 3.5 come rilevato dai sismografi.

Cosa sono i movimento sussultori e ondulatori

Quando avvertiamo una scossa di terremoto spesso ci poniamo la domanda : è stata ondulatoria o sussultoria? Spesso si fa anche molta confusione e non si riesce a capire quale effettivamente sia la più pericolosa, in termini di danni, fra le due.

Cominciamo col dire che non si tratta di due tipi di terremoti differenti, bensì di una diversa percezione delle onde sismiche generate dal punto di rottura. Quindi un terremoto può essere avvertito in maniera sussultoria e in maniera ondulatoria e già dal termine stesso possiamo farci un’idea del loro significato.
Un movimento sussultorio è uno scuotimento che avviene in senso verticale, quindi dal basso verso l’alto, che si avverte principalmente nell’area epicentrale di un terremoto, quindi sulla verticale del punto ipocentrale del sisma ( ovvero nel punto del sottosuolo dove è stata liberata l’energia). Un movimento ondulatorio è un movimento prevalentemente orizzontale che provoca l’oscillazione di oggetti e case, dando l’impressione di trovarsi su una barca col mare mosso

Articoli correlati

Back to top button