Cronaca

Terrore nel salernitano, entra in una chiesa e urla: «Allah Akbar»

PAGANI. È entrato nella Basilica di Sant’Alfonso, a Pagani ed ha aggredito un sagrestano dopo aver rotto la teca dell’altare in cui all’interno era presente la statua della Madonna. Ha invocato più volte la frase «Allah Akbar», mentre compiva questi gesti, ovvero «Dio è grande» terrorizzando i presenti che hanno temuto il peggio.

Come racconta il portale SalernoToday, l’uomo è stato condannato a due anni di carcere proprio due giorni fa, il suo nome è Kirane Samir. La sentenza finale l’ha quindi condannato per questo gesto.

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button