Cronaca

Terrore nel salernitano, spari in pieno centro: nel mirino un 54enne

SCAFATI. E’ riuscita a scamparla ancora una volta Raffaele Sangermano, detto «o’ ragno rosso» nel mirino dei killer che ieri hanno aperto il fuoco contro di lui in via Poggiomarino a Scafati.

Sangermano è stato ferito di striscio ad un braccio mentre era seduto davanti al bar San ieri mattina.

Spari in pieno centro a Scafati

Due sconosciuti, in sella ad uno scooter, e con il volto travisato si sono avvicinati all’uomo ed hanno sparato diversi colpi di pistola. Il 54enne è riuscito a scappare intuendo per tempo il pericolo.

Già nel 2013 Raffaele detto «o’ ragno rosso» fu sparato in via Lo Porto, mentre rientrava a casa. Anche allora riuscì miracolosamente a salvarsi. Era il 2 gennaio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button