Cronaca

Terrorismo, guardie armate ed esercito anche a Pompei?

Pompei, in vista dell’emergenza terrorismo, si sta pensando di riorganizzare gli ingressi “Con guardie armate, metal detector e anche l’esercito”, come già avviene in molti luoghi sensibili a partire dal Colosseo, “sia per tutelare i visitatori sia per gli scavi”.

Terrorismo, guardie armate ed esercito anche a Pompei?

Lo annuncia al FORUM ANSA Massimo Osanna, direttore del Parco archeologico: “Dobbiamo organizzarci bene – dice – anche per non creare code e ingorghi alle entrate, che potrebbero costituire esse stesse un obiettivo”. La prima sperimentazione, anticipa, si…continua a leggere

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button