Cronaca

Tir incendiato nell'Agro: tre arresti

ANGRI. Sono ritenuti i responsabili dei reati di estorsione e incendio e sono finiti in manette tre angresi. I carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale emessa dal Gip di Nocera Inferiore. Il provvedimento è stato reso noto dopo l’indagine avviata nel luglio del 2016, a seguito del tentato omicidio con armi da fuoco di due dei tre arrestati.

Come racconta il portale MediaNews24, i militari hanno accertato le responsabilità degli indagati in ordine a numerose condotte estorsive, nei confronti di alcuni autotrasportatori. Alle vittime era stato richiesto di sborsare svariate migliaia di euro. L’azione di fuoco nei confronti di due degli indagati è nata da questo procedimento. Questa mattina, due dei tre arrestati, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Salerno, invece il terzo è stato trasportato agli arresti domiciliari

 

 

Articoli correlati

Back to top button