Tomba di Pasquale Picariello profanata ad Agropoli: scattano per prime perquisizioni

tomba-pasquale-picariello-profanata-agropoli-perquizioni

Tomba di Pasquale Picariello profanata ad Agropoli: scattano le prime perquisizioni da parte dei carabinieri. Si pensa che i responsabili siano del posto

Tomba di Pasquale Picariello profanata ad Agropoli: scattano le prime perquisizioni da parte dei carabinieri. Si pensa che i responsabili siano del posto.

Al via le indagini per ritrovare la salma di Picariello

Le indagini dei carabinieri di Agropoli entrano nel vivo per quanto riguarda il caso della tomba profanata di Pasquale Picariello ad Agropoli. I militari hanno infatti avviato le prime perquisizioni nelle campagne che circondano il camposanto comunale. A riportare la notizia è “InfoCilento”.

Per gli investigatori, a quanto pare, la profanazione della salma sarebbe stata compiuta da soggetti del posto. Medesima ipotesi è stata anche sostenuta dalla famiglia del defunto. Non si esclude anche un’altra ipotesi, cioè che la salma di Pasquale Picariello sia stata spostata in un altro loculo. A tal proposito, gli operai dell’Agropoli Cilento Servizi si stanno già muovendo per aprire alcune sepolture e cercare risposte alle domande che ora tutti si stanno ponendo in città.

Resta il fatto che chi ha compiuto l’insano gesto, sapeva come e quando agire. I malviventi hanno saputo come trafugare la bara, portare via la salma ma soprattutto hanno agito quando il cimitero era chiuso. Un colpo pianificato nei mini dettagli.

Pasquale Picariello è morto a 19 anni in seguito a un terribile incidente stradale avvenuto nel 2006 a Capaccio Paestum: aveva solo 20 anni.

 

 

 

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG