Falsità ideologica: a processo due carabinieri di Torchiara

tribunale vallo della lucania

Al via da questa mattina presso il Tribunale di Vallo della Lucania il processo che vede imputati i due Carabinieri della Stazione di Torchiara

Al via da questa mattina presso il Tribunale di Vallo della Lucania il processo che vede imputati i due Carabinieri della Stazione di Torchiara che nel febbraio 2017 misero in atto un controllo ad un imprenditore 78enne del posto. La prima udienza si è svolta nei giorni precedenti. Per l’esame delle persone offese si tornerà in aula il prossimo 24 settembre.

Torchiara, falsità ideologica: a processo due carabinieri

I fatti risalgono al 2017 quando l’imprenditore denunciò ai carabinieri un giovane che lo aveva minacciato per una mancata fornitura di piastrelle, si trovò a ricevere un controllo a casa da parte dei due carabinieri in merito alle armi possedute. Nel corso del controllo, uno dei due carabinieri esplose un colpo di pistola che sfiorò l’addome dell’imprenditore.

I due carabinieri, sono stati imputati per falsità ideologica poichè nel verbale relativo al controllo attestarono che il colpo venne esploso per via di un probabile malfunzionamento dell’arma. Ma la versione dei fatti dell’imprenditore è completamente opposta.

L’imprenditore, come riporta anche Infocilento, denunciò il fatto perché da vittima di un’aggressione pronta a chiedere protezione era diventato oggetto di controllo e sequestro da parte dei carabinieri

TAG