CronacaSenza categoria

Il tormentone "Salta la merda" arriva anche a Pagani

PAGANI. Anche a Pagani, dopo il caso di Angri, arriva il tormentone “Salta la merda”.

“Gioca anche tu a salta la merda, passatempo ludico gratuito, gentilmente offerto da padroni maleducati di simpatici cagnolini” è diventato il tormentone dell’estate nelle città dell’Agro nocerino sarnese.

Il cartello provocatorio, affisso sui pali dell’illuminazione pubblica, fa la sua comparsa a Pagani dopo l’esordio ad Angri. Un modo per combattere con ironia le deiezioni canine. I volantini sono stati avvistati in centro. Parole cariche di rabbia, da parte di chi, probabilmente, deve fare un vero e proprio percorso di guerra, per evitare di imbrattare le loro scarpe con le deiezioni canine presenti sui marciapiedi.

“Sorprese” prodotte principalmente da cani domestici come si legge dai cartelloni affissi da un cittadino creativo e probabilmente esasperato dagli escrementi che deve evitare ogni giorno.

Così dopo Angri, anche a Pagani arriva quello che sta diventando un vero tormentone.

Articoli correlati

Back to top button