Economia

Trading con le monete digitali, quali sono gli sbagli da evitare

Il trading sul bitcoin nel corso degli ultimi anni ha conosciuto una notevole e capillare diffusione, al punto che non sono pochi i broker online che hanno deciso di introdurre, nel novero degli asset che vengono messi a disposizione degli utenti, proprio le monete virtuali. Al tempo stesso hanno iniziato a proliferare i robot per il trading automatico, come quello che si può scoprire navigando sul sito bitcoinsystempro.com e di cui parleremo tra poco: software che compiono investimenti in maniera automatica e meccanica per conto dei trader, promettendo un tasso di successo molto elevato.

Come investire

Un errore che spesso si commette quando ci si avvicina a questo mondo, però, è quello di non prestare la debita attenzione alla dimensione degli investimenti che vengono effettuati. Ovviamente ci vuole cautela sia nel caso delle valute digitali che per tutti gli altri asset, ma proprio perché il mercato delle monete virtuali è molto volatile è richiesto un surplus di prudenza. Per esempio, sono in molti coloro che, magari presi dall’entusiasmo, finiscono per investire un importo eccessivamente alto in confronto al budget di cui possono disporre. Il consiglio degli esperti è quello di investire al massimo un ventesimo del proprio capitale: così, se anche dovesse andare tutto male, la perdita del denaro non avrebbe effetti catastrofici.

Crypto Wealth, un software per fare trading

Per investire nel trading ci si può servire anche dei software di trading automatico, come per esempio Crypto Wealth: si tratta di uno strumento che mette a disposizione funzionalità davvero interessanti grazie a cui si possono ottenere ricavi sorprendenti. Tutto dipende da un algoritmo all’avanguardia che consente di effettuare operazioni di investimento di successo in più del 99% dei casi. Anche se Crypto Wealth sembra essere un ottimo strumento per chi desidera diventare ricco, ad ogni modo, è sempre opportuno adottare una certa cautela e, soprattutto, studiare prima di cominciare a investire soldi.

Fissare gli obiettivi giusti

Un altro sbaglio comune, che si riscontra in modo particolare tra i trader alle prime armi, è quello che porta a prefissarsi obiettivi troppo impegnativi, nella speranza di raggiungere traguardi quasi impossibili. Insomma, meglio essere realistici e, anche in questo caso, andare con i piedi di piombo. Se è vero che nel corso degli ultimi anni si sono verificate delle oscillazioni consistenti per i prezzi delle monete digitali, è altrettanto vero che nulla garantisce che questo si possa ripetere ancora. Per esempio chi ha in mente di aprire una posizione short con la speranza di un calo drastico della quotazione deve fare i conti con la possibilità che in realtà i prezzi potrebbero rimanere su livelli elevati ancora per molto tempo.

Guida all’uso dell’analisi tecnica

L’analisi tecnica e l’analisi fondamentale devono essere i due punti di riferimento a partire dai quali studiare le monete virtuali. È specialmente lo studio dell’analisi tecnica a essere importante per il bitcoin e per tutte le altre criptovalute, mentre nel caso del forex e del mercato azionario in generale è più utile l’analisi fondamentale. Prendere in considerazione il grafico è quasi un imperativo nel momento in cui si prende la decisione di acquistare bitcoin. Gli oscillatori e gli indicatori non devono risultare dei nemici poco comprensibili, ma al contrario devono essere degli alleati di cui dovrebbero essere conosciuti tutti i segreti. Il web pullula di risorse formative che possono essere utilizzate a questo scopo, dalle lezioni in video ai corsi interattivi: tutto può contribuire a capire come va valutato l’andamento della quotazione del bitcoin.

Il money management

In sintesi, nel contesto del money management è molto importante fissare dei traguardi che possano essere raggiunti. Soprattutto quando si è agli inizi è indispensabile stabilire dei target possibili, anche se i guadagni che ne potrebbero derivare appaiono minimi. Ciò vuol dire, in sostanza, definire un take profit e uno stop loss piuttosto vicini al prezzo di inizio.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto