Cronaca

Tragedia a Capaccio, si impicca ad una trave di un lido: 56enne morto

CAPACCIO. Dramma ieri sera sul lungomare di Capaccio Paestum in località Laura, dove un 56enne ha deciso di farla finita impiccandosi ad una delle travi in legno della struttura esterna di uno stabilimento balneare. L’uomo, G.D.V., originario di Avellino, era un turista abituale della zona. Due anni fa si era separato dalla moglie e da allora, secondo alcuni conoscenti, era caduto in una profonda crisi depressiva ed alla solitudine.

La macabra scoperta è avvenuta intorno alle ore 19.00, quando alcuni sono passanti, una volta vista la scena, hanno immediatamente avvertito il 118. Sul posto è giunta l’ambulanza della Croce Bianca, i quali medici hanno constato il decesso del 56enne.

Sul posto anche i Carabinieri che, dopo aver eseguito tutti i rilievi del caso, hanno avvisato il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno, che ha poi disposto l’esame esterno sulla salma a cura del medico legale, prima di liberarla per restituirla ai familiari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button