Cronaca

Tragedia familiare, madre uccide i figli e poi tenta il suicidio: 39enne arrestata

Tragedia familiare avvenuta tra le province di Mantova e Reggio Emilia. Una donna di trentanove anni, Antonella Barbieri, avrebbe infatti ucciso i due figli di rispettivamente due e cinque anni, per poi tentare il suicidio.

Sul caso stanno comunque indagando i carabinieri. Il primo corpo ad essere stato ritrovato senza vita è stato quello del piccolo di cinque anni, che probabilmente la madre ha accoltellato. Successivamente è stata ritrovata nella casa dove abitavano anche la sorellina di due anni, morta soffocata.

Tragedia familiare

Prima ha ucciso i due figli e successivamente ha provato a togliersi la vita. E’ questa la tragedia familiare che ha visto come protagonista una donna di trentanove anni, Antonella Barbieri. La vicenda si è verificata tra le province di Mantova e Reggio Emilia.

In particolare, la donna avrebbe accoltellato il figlio di cinque anni, mentre la sorellina di due anni è morta soffocata. I carabinieri hanno poi trovato la trentanovenne all’interno di una macchina, su un argine del fiume Po a Luzzara, nel Reggiano, subito dopo la segnalazione da parte di un passante.

La madre dei due bambini è stata subito trasferita all’Ospedale di Reggio Emilia, dove è continuamente piantonata dai militari.

Nonostante i tagli alla pancia, non è comunque in pericolo di vita. Ma era in ogni caso in evidente stato confusionale. In base alle prime informazioni raccolte fino a questo momento, sembra che la donna in passato abbia sofferto di problemi psichici.
Nei suoi confronti in ogni caso verrà emesso un provvedimento di fermo. La donna è una casalinga di Carpi (in provincia di Modena) ed è sposata con l’ex rugbista Andrea Benatti, che nel momento della tragedia stava lavorando nell’officina della famiglia. Anche lui è stato subito informato dalle forze dell’ordine su quanto fatto dalla moglie.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button