Tragedia nel salernitano, cade da un capannone e muore: due persone indagate per omicidio

È morto cadendo da un capannone a Nocera Inferiore, Luigi Esposito 43enne di Sant'Egidio. L'uomo ha perso la vita durante una semplice giornata di lavoro.

NOCERA INFERIORE. È morto cadendo da un capannone a Nocera Inferiore, Luigi Esposito 43enne di Sant’Egidio. L’uomo ha perso la vita durante una semplice giornata di lavoro, è precipitato dal tetto del capannone della ex fabbrica industriale Galano. La tragedia avvenne nel primo pomeriggio, l’operaio cadde per colpa dello sbriciolamento di una lastra di eternit. L’uomo restò gravemente ferito in ospedale, dove morì solo due settimane dopo.

Come racconta il portale SalernoToday, la Procura giunse ad una conclusione: il cantiere era sprovvisto delle misure di sicurezza per evitare tali incidenti. Così sul registro degli indagati sono finiti il responsabili della sicurezza ed il titolare dello stesso stabilimento.

 

 

 

TAG