Cronaca

L’annuncio su Facebook e uccide a coltellate ex moglie

POSTIGLIONE. Uccide l’ex moglie a coltellate al culmine dell’ennesima lite. Tragedia a Postiglione, dove il 32enne Cosimo Pagnani, originario di Sicignano degli Alburni, ha ammazzato con diversi fendenti l’ex consorte Maria D’Antonio, da tutti conosciuta come Mary: la coppia era separata da tempo e l’uomo si era trasferito all’Estero dove faceva il corriere per una ditta privata, mentre lei stava provando a crearsi una nuova vita con un altro compagno.

Il litigio furibondo è avvenuto verso le 20 circa in un’abitazione nei pressi della zona industriale, ed è sfociato in omicidio dopo l’ennesima discussione tra i due. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che l’uomo abbia afferrato un coltello da cucina per poi colpire ripetutamente l’ex moglie, lasciandola esanime in un lago di sangue. Cosimo Pagnani, durante la colluttazione, si è ferito ad un occhio e per questo è stato condotto dall’ambulanza della Croce Rossa di Serre al pronto soccorso dell’ospedale di Eboli, dov’è rimasto piantonato dai carabinieri in attesa che venisse medicato.

Sul posto i carabinieri della Compagnia di Eboli, coordinati dal capitano Alessandro Cisternino, allertati dal padre e dal fratello della vittima che hanno sentito le urla provenire dall’appartamento. All’arrivo in casa, i militari hanno trovato Pagnani con la figlia in braccio mentre la donna giaceva senza vita sul pavimento. Ritrovata anche l’arma del delitto. I due erano molto conosciuti nel piccolo paese degli Alburni. Cosimo, non si sa ancora bene se prima o dopo aver commesso l’efferato omicidio, ha postato sul suo profilo Facebook la seguente, macabra frase: “Sei morta t…”. Ancora non è del tutto chiaro agli inquirenti se ha postare il messaggio su facebook sia stato Pagnani o qualcun altro. Di sicuro il profilo è originale e gli inquirenti propendono per l’ipotesi che la frase sia stata pubblicata prima dell’omicidio, avvenuto intorno alle 19.

Dal profilo virtuale della donna sul social network, invece, molti messaggi di chiarimento rivolti all’ex compagno su come vedere la figlia. Al centro della diatriba, forse, la figlia piccola, che ora ha perso la madre.


Leggi anche: “Omicidio di Postiglione: Pagnani ha scritto prima o dopo?” al link: http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/oscurato-il-profilo-di-pagnani-ma-nasce-una-pagina-facebook/#sthash.BtoorBL6.dpuf

E: “In carcere l’omicida di Postiglione” al link: http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/carcere-lomicida-di-postiglione/

uccide moglie annuncio su facebook

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button