Tragedia nel salernitano, muore d’infarto

Vincenzo Viscido, 45 anni, ragioniere, del luogo, è stato trovato riverso a terra lungo via del Mulino. È accaduto ieri mattina, domenica delle palme, intorno alle 11

MONTECORVINO ROVELLA. È accaduto ieri mattina, domenica delle palme, intorno alle 11. È Vincenzo Viscido, 45 anni, ragioniere del luogo, è stato trovato riverso a terra lungo via del Mulino.

Si sono rivelati inutili i soccorsi, che sono giunti tempestivamente sul posto. L’uomo non era sposato e viveva in famiglia. È deceduto subito dopo l’arrivo all’ospedale di Battipaglia. La salma è stata sequestrata e posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ragioniere di Montecorvino Rovella muore mentre concima il terreno

Come racconta La Città, l’uomo ha approfittando del giorno di festa e aveva impegnato le prime ore della giornata per fare dei lavori nel suo campo agricolo. Il 45enne si era incamminato lungo la strada che collega al percorso alternativo per Acerno dov’è ubicato l’oliveto.

A spingerlo sono state le condizioni meteo buone che non portavano piogge. Voleva concimare le piante. Si sospetta abbia avuto un malore e, trovandosi lontano dalla strada, abbia scelto di raggiungerla per chiedere aiuto.

I soccorsi

A soccorrerlo sono stati alcuni automobilisti di passaggio che l’hanno trovato ansante ai bordi della strada. È stata allertata tempestivamente la macchina dei soccorsi che è intervenuta con un’ambulanza del servizio 118 con medico rianimatore.

Il paziente è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Battipaglia in codice rosso. Inutili i tentativi di rianimazione, il cuore non ha retto. Sulla salma, che si trova all’obitorio a disposizione dell’autorità giudiziaria, è quasi certo che sarà eseguito l’esame autoptico.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG