Trapani – Salernitana 1-1: Coda rimedia all'erroraccio di Strakosha. Espulso Odjer, preoccupa Donnarumma

Termina con il risultato di 1-1 la sfida tra Trapani e Salernitana: buon punto guadagnato in Sicilia per i campani che arrestano una serie di cinque sconfitte consecutive fuori dalle mura amiche. Un errore di Strakosha determina il vantaggio siciliano siglato dal difensore Pagliarulo. I padroni di casa vengono raggiunti da Coda all’82esimo che sfrutta un ottimo assist di Zito. La Salernitana, tuttavia, a causa dei risultati da parte delle altre squadre è sempre più penultima con i play-out a tre punti e la salvezza diretta a cinque. Il prossimo turno vedrà gli uomini di Menichini affrontare l’Entella allo stadio “Arechi” il prossimo martedì. Espulso Odjer che salterà il prossimo match mentre da valutare le condizioni di Donnarumma uscito in barella.

PREVIEW – Ennesima prova del nove della Salernitana che a Trapani deve dare continuità all’ottima prestazione di domenica scorsa contro il Crotone. Leonardo Menichini non effettua sostituzioni di sorta: recuperati gli acciaccati Ceccarelli, Odjer e Coda che saranno regolarmente in campo. Il cambio obbligato avviene in porta con Strakosha che ritorna a difendere i pali della retroguardia granata esattamente tre mesi dopo (ultima presenza datata 27 novembre contro la Pro Vercelli), a causa della squalifica di Terracciano. Sarà nuovamente 4-4-2 con Oikonomidis e Gatto larghi sulle fasce e la coppia-goal Donnarumma-Coda in avanti. Serse Cosmi conferma in blocco la formazione che ha espugnato il “Curi”. Nuova chance da titolare, quindi, per capitan Pagliarulo e l’attaccante De Cenco. Citro, che ha avuto svariati problemi fisici nell’ultimo periodo è in panchina. Sarà solito 4-3-1-2 con Coronado tra le linee pronto a servire la coppia d’attacco De Cenco-Pektovic.

PRIMO TEMPO – Giornata particolarmente ventosa a Trapani. La Salernitana tiene bene il campo e al minuto numero sette sfiora la rete del vantaggio: lancio millimetrico di Odjer per Coda, l’attaccante metelliano sguscia ottimamente dalla marcatura della difesa avversaria e, a tu per tu con Nicolas, scarica la conclusione di destro al volo che termina a lato della porta difesa dall’estremo difensore di casa. Pronta risposta del Trapani poco dopo con un’azione insistita da parte di Coronado che con il sinistro, da buona posizione, conclude in maniera errata con la sfera che termina alta sulla traversa. La Salernitana ha maggior possesso palla ma è il Trapani a pungere al diciassettesimo con un tiro di Nizzetto terminato di poco a lato. Poco dopo viene ammonito Moro per fallo tattico: undicesima sanzione disciplinare per il biondo centrocampista che non è in diffida.

Giallo anche per Fazio che interviene in maniera scomposta su Gatto, uno degli uomini più in forma quest’oggi sponda Salernitana. La partita cala d’intensità, con le due squadre certamente non favorite dal forte vento. Al trentacinquesimo i padroni di casa sfiorano la rete del vantaggio: siluro di Coronado, Strakosha para, la sfera rimane lì con De Cenco che prova a ribadire la palla in rete con il tacco ma la retroguardia ospite spazza evitando qualsiasi tipo di problema. Gatto al quarantesimo prova ad impensierire Nicolas direttamente da calcio di punizione: il portiere brasiliano respinge in angolo. La Salernitana non sfrutta alcuni buoni contropiedi ed è nuovamente l’esterno ex Vicenza ad impensierire l’estremo difensore casalingo, stavolta direttamente dalla bandierina. Dopo un minuto di recupero l’arbitro La Penna fischia la fine delle ostilità. Buona prestazione degli uomini di Menichini, soprattutto all’inizio ed alla fine della prima frazione. Il Trapani si nota alla mezzora con la conclusione velenosa di Coronado parata da Strakosha.

SECONDO TEMPO – Confermati i ventidue in campo. La seconda frazione inizia subito on un brivido: Franco respinge male di testa, Pektovic, da buona posizione, stringe troppo il diagonale e la sfera termina largamente a lato. Giallo per Raffaello, sebbene il fallo sia stato commesso da Fazio, già ammonito nel primo tempo. Clamoroso errore da parte del direttore di gara. Nessuna protesta per i calciatori campani che insistono costantemente spingendosi spesso in avanti ma Nicolas fa buona guardia con uscite perfette. Al sessantesimo,  sugli sviluppi di un’azione, brutto infortunio per Donnarumma colpito, involontariamente, dall’estremo difensore brasiliano. L’attaccante di Torre Annunziata è costretto ad uscire in barella: al suo posto subentra Bus. Sei minuti dopo ammonizione per Odjer per un fallo su un giocatore del Trapani. Cosmi effettua, poco dopo, un cambio: fuori De Cenco, dentro il salernitano Citro. Immediata reazione dei suoi uomini che pervengono al vantaggio al minuto settantaquattro: angolo di Scozzarella, papera di Strakosha che valuta male la direzione della sfera, comodo tap-in per capitano Pagliarulo che non sbaglia da pochi passi. Menichini, allora, tenta il tutto per tutto gettando nella mischia, nell’arco di pochi minuti, Tounkara per Oikonomidis e Zito per Franco.

Salernitana a trazione anteriore e all’ottantaduesimo i granata, quest’oggi in bianco, trovano il pareggio con Massimo Coda: il neo-entrato Zito serve con l’esterno la punta che mastica la conclusione ingannando Nicolas. Per l’attaccante ex Parma è la nona rete stagionale. Pareggio meritato per la Salernitana che non ha mai smesso di crederci attaccando senza sosta gli avversari. Nelle battute finali la partita si rende nervosa, gli uomini di Menichini tentano ancora di pervenire alla vittoria ma non riescono nell’intento con Coda che fallisce il 2-1 sugli sviluppi di un calcio d’angolo inzuccando in maniera errata la sfera. Secondo giallo per Odjer che viene espulso: quattordicesimo rosso stagionale per gli ospiti che si rivelano squadra più “cattiva” tra i professionisti in Italia. Nelle battute conclusive, ammoniti anche Pektovic e Gatto. L’arbitro, dopo ben cinque minuti di recupero, fischia la fine del match. Termina con il risultato di 1-1 la sfida tra Trapani e Salernitana: buon punto guadagnato in Sicilia per i campani che arrestano una serie di cinque sconfitte consecutive fuori dalle mura amiche.

TABELLINO TRAPANI – SALERNITANA 1-1
Marcatori:
74′ Pagliarulo (T); 84′ Coda (S)

Trapani
(4-3-1-2): Nicolas; Fazio, Pagliarulo, Scognamiglio, Rizzato; Raffaello, Scozzarella, Nizetto; Coronado, Petkovic, De Cenco (72’Citro)
A disposizione: Fulignati, Perticone, Daì, Camigliano, Ciaramitaro, Eramo, Cavagna, Montalto. Allenatore: Serse Cosmi.

Salernitana
(4-4-2): Strakosha; Franco (82’Zito), Bagadur, Bernardini, Ceccarelli; Oikonomidis (77’Tounkara), Moro, Odjer, Gatto; Donnarumma (61’Bus), Coda.
A disposizione: Patella; Pestrin, Colombo, Empereur, Tuia Bovo. Allenatore: Leonardo Menichini.

Arbitro:
Federico La Penna (Roma)
Assistenti: Antonino Santoro (Catania); Claudio Lanza (Nichelino)
Quarto uomo: Daniele Martinelli (Roma)

Ammoniti: Moro (S), Fazio (T), Raffaello(T), Odjer (S), Petkovic (T), Gatto (S). Espulsi: Odjer (S) Calci d’angolo: 4-7
Spettatori: 4.329

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button