Travolto da un’auto: si attende esito dell’autopsia sulla morte di Cuoco

salerno-incidente-sala-abbagnano

Si attende l'autopsia sul corpo di Walter Cuoco per comprendere meglio le cause che l'hanno portato a morire investito sulla Sp14 a Montecorvino Rovella

MONTECORVINO ROVELLA. Si attende riscontro finale dall’autopsia sul corpo di Walter Cuoco per comprendere meglio le cause che l’hanno portato a morire investito sulla Sp14 a Montecorvino Rovella. 

L’autopsia sul corpo di Cuoco rivelerà altri particolari sulla morte del 61enne morto investito

Era a Montecorvino Rovella per fare visita ad alcuni amici, ma purtroppo il 61enne Walter Cuoco ha trovato la morte sulla Sp14, dove è stato investito da un’auto la notte tra sabato e domenica. I Carabinieri della Stazione di Battipaglia sono riusciti a mettersi in contatto con uno dei familiari della vittima, cioè il fratello che ha confermato questa versione dei fatti. Resta però da chiarire la precisa dinamica dell’incidente e perché è stato travolto. 

Quel che è certo è che i militari hanno accertato che l’automobilista ha agito per una mera fatalità, infatti, non sono state riscontrate anomalie né nella velocità del veicolo, né nei documenti di circolazione e nemmeno nello stato psicofisico. A questo punto, si attende l’esito dell’autopsia sul corpo di Walter Cuoco: secondo le testimonianze il 61enne barcollava vistosamente prima della morte e non si esclude che possa essere stato colto da un malore o che si sia trovato sotto gli effetti dell’alcol. Ai medici legali spetterà l’ultima parola.

TAG