Tredicesima beffa per una insegnante di Sacco

Ha il sapore dello scherzo, amaro in tempi di crisi, l'importo della tredicesima per una insegnante precaria di Sacco

SACCO. É stato un po’ più triste il Natale per una maestra elementare di Sacco, attualmente supplente ed in servizio presso una scuola del nord, dopo che ha aperto la sua busta paga e ha scoperto l’importo della tredicesima: solo 1 euro.

Sulla tredicesimo contano in molti, intorno Natale, per riuscire a fare qualche regalo in più o anche solo farsi meno debiti con le spese quotidiane. Ci contano anche un po’ i commercianti, speranzosi che qualche euro in più possa aumentare il livello dei consumi. Speranze vane.

Aprire il cedolino e accorgersi che l’agognata tredicesima ammonta a solo 1 euro, non è stato per niente piacevole, per la docente, che comunque non aveva grandi aspettative. La docente sta sostituendo una collega in maternità fino al prossimo 30 giugno.

«Non so se ridere o se piangere – ha detto la maestra a OndaNews – É chiaro che mi sento un po’ presa in giro, se non addirittura offesa. So bene che una docente supplente non riceve una tredicesima corposa, ma mai avrei immaginato che ammontasse ad un euro».

TAG