Truffa alla Asl, condannato un medico di Cava de’ Tirreni che si sarebbe appropriato illecitamente di denaro dopo alcune visite mediche

truffa-asl-cava-de-tirreni

Truffa alla Asl, condannato un medico di Cava de' Tirreni che si sarebbe appropriato illecitamente di denaro dopo alcune visite mediche

Truffa alla Asl, condannato un medico di Cava de’ Tirreni che si sarebbe appropriato illecitamente di denaro dopo alcune visite mediche.

Truffa alla Asl, condannato un medico di Cava de’ Tirreni

È stato condannato a tre anni di reclusione un medico di Cava de’ Tirreni, finito nel 2017 in un’inchiesta della guardia di finanza, dopo una serie di controlli effettuati in alcuni studi medici.
La sentenza di primo grado è stata emessa dal collegio del tribunale di Nocera Inferiore, che ha disposto per lo stesso imputato l’assoluzione, invece, per l’accusa di truffa.

L’accusa

Il medico aveva anche due dipendenti a nero nel suo studio. L’indagine delle fiamme gialle aveva condotto all’individuazione di un professionista medico, dipendente pubblico, che nell’esercizio della propria attività avrebbe omesso in più occasioni di rilasciare la prevista documentazione fiscale, appropriandosi dei corrispettivi riscossi in danno dell’Asl. Le fatture sarebbero state intestate ad una società che faceva riferimento a suoi familiari.

TAG