Cronaca

Truffa ad Eboli: «Aiutatemi mio figlio è malato», e si ricarica la Postepay

EBOLI. È stato denunciato M.S., 35enne di Battipaglia, accusato di truffa. Le indagini si sono mosse dopo la denuncia del titolare di un’edicola affiliata al circuito Sisal ad Eboli.

La truffa

Il giorno prima la donna aveva effettuato una ricarica Postepay da 350 euro ad un cliente, lo stesso al momento di pagare, aveva consegnato solo 170 euro, raccontando di non avere altri soldi e convincendo la titolare a consegnare successivamente i soldi.

«Mio figlio è malato»

L’uomo sarebbe riuscito a convincere la titolare mostrando una foto del suo presunto figlio malato e ricoverato all’ospedale di Bologna. Lo stesso non sarebbe più tornato a saldare il conto.

Fonte: Il Mattino

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button