Cronaca

Mazzette e truffe al cimitero di Angri: rotazione del personale

ANGRI. In questo articolo avevamo parlato dei sospetti a carico di un impiegato del cimitero di Angri, il quale avrebbe sfruttato la sua posizione per truffare molti malcapitati. Proprio a causa delle pressanti indagini per il sospettato peculato, il Segretario Generale Domenico Gelormini ha pensato bene di avviare una rotazione del personale, tale da garantire il corretto espletamento delle indagini ed evitare la prosecuzione di un eventuale gestione criminale dei servizi cimiteriali.
Toccherà ad Angri Eco Services Novi sostituire i necrofori. Agli impiegati uscenti Bruno Montella, Alfonso D’Antonio e Raffaele Morrone subentrano Alfredo Cagnazzi, Angela Maria Tedesco e Giuseppe Mosca. L’indagato Nicola Manzo, ha chiesto ed ottenuto di essere sospeso dal suo incarico e di essere collocato all’Ufficio Affari Generali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button