Truffe all’ospedale di Nocera Inferiore: tassa in nero da 500 euro per i funerali dei pazienti morti

ospedale-nocera-inferiore-anziano-tumore-colon

Continuano le truffe all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore sulla tassa in nero da 500 euro per organizzare i funerali dei pazienti morti

Continuano le truffe all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore sulla tassa in nero da 500 euro per organizzare i funerali dei pazienti morti.

All’Umberto I continuerebbero i casi

Non si sarebbero ancora placate le truffe legate a una tassa in nero, pari a 500 euro, per organizzare i funerali dei pazienti morti all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

Stando al quotidiano “La Città”, i familiari dei deceduti sarebbero costretti a organizzare il rito funebre facendo riferimento a una specifica agenzia, lasciando così perdere la possibilità di rivolgersi ad altri. Nel caso in cui si decidesse di cambiare pompa funebre, ai parenti toccherebbe pagare una “tassa” di 500 euro.

I precedenti

Già negli anni passati, anche Striscia La Notizia aveva aperto un’inchiesta in merito al trasporto dei defunti. Una prima denuncia risale addirittura al 2016, quando una nota azienda segnalò una vicenda all’Asl e alla Regione Campania.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG