Eventi e cultura

Capaccio Paestum, il sindaco Alfieri: “Punteremo sul turismo sportivo”

Puntare sul turismo sportivo a Capaccio Paestum. É la promessa del primo cittadino Franco Alfieri il quale questa mattina ha presenziato allo Stadio Guariglia di Agropoli, dove è in corso l’ultima giornata dei Campionati italiani allievi di atletica.

Turismo sportivo a Capaccio Paestum, la premiazione

Alfieri ha salutato gli atleti e, in particolare, Larissa Iapichino, figlia d’arte di Gianni e Fiona May, che ieri nel salto in lungo ha fissato il record italiano under 18/20 e la migliore prestazione mondiale di categoria.

Una bella pagina di sport scritta nell’impianto agropolese, ormai sede di importanti appuntamenti, che ha avuto risalto su tutti gli organi di stampa e nei tg nazionali.

Le parole di Alfieri

“I rappresentanti delle società sportive del Nord presenti hanno fatto i complimenti per la struttura, che è stata rinnovata qualche anno fa quando ero sindaco. Un vero e proprio gioiello, che vanta la pista intitolata a Pietro Paolo Mennea, l’unica a otto corsie del Sud Italia dotata di spazi per le varie discipline.

Sono da sempre convinto che lo sviluppo passi anche per la diversificazione dell’offerta turistica nel rispetto delle specificità dei territori. Anche a Capaccio Paestum punteremo con decisione sul turismo sportivo e sui grandi eventi, sfruttando al massimo le sinergie con gli straordinari attrattori della nostra città”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button