Tutte le info utili per il cambio gomme estivo

Gomme

Si avvicina la scadenza del 15 aprile, data in cui ogni automobilista è chiamato a sostituire il proprio treno di gomme invernali con quello estivo

Si avvicina la scadenza del 15 aprile, data in cui ogni automobilista è chiamato a sostituire il proprio treno di gomme invernali con quello estivo per affrontare nel modo più sicuro anche i periodi più caldi e roventi dell’anno.

La normativa ci offre però un mese di deroga, fino al 15 maggio, per mettere in condizione tutti di poter effettuare la sostituzione ed agevolare i gommisti affinché possano portare a termine le loro attività.

Se siete alla ricerca di prezzi davvero competitivi e una gamma vastissima di marchi, tipi e modelli, date un’occhiata al web, a negozi on-line come per esempio Gomme John Pitstop,  leader di settore.

Qui troverete il meglio del mercato degli pneumatici a prezzi imbattibili e uno staff di specialisti che vi guiderà nella scelta della vostra gomma ideale in relazione a esigenze specifiche, tipo di auto, stile di guida e portafoglio.

La normativa non obbliga in ogni caso a sostituire le gomme invernali, a patto che i codici di velocità riportati nel vostro libretto di circolazione siano rispettati, ma è vivamente consigliato di farlo poiché una temperatura superiore ai 7 C potrebbe stressare eccessivamente le vostre gomme e non garantirvi la sicurezza necessaria soprattutto in caso di manovre improvvise.

Come si può facilmente intuire, la sostituzione stagionale delle gomme non è solo finalizzata ad ottenere le migliori performances dalla propria auto, ma mira in primo luogo a garantire la propria e altrui sicurezza in termini di spazi di frenata e aderenza al suolo, a migliorare la facilità di guida, a limitare i consumi di carburante. Esattamente ciò che le gomme invernali utilizzate con temperature elevate non potrebbero garantire.

Per chi vive in aree geografiche con climi miti durante tutto l’anno, mai troppo caldi o troppo freddi, una buona soluzione potrebbe essere dotare la propria vettura di pneumatici 4 Stagioni; non è necessario il cambio gomme due volte l’anno, rispondono alla normativa ed evitano sanzioni, sono il binomio ideale tra gomma invernale ed estiva, costano un po’ di più ma si acquista un solo treno di gomme e si evita lo stoccaggio.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG