Cronaca

Un gaudente Cavaliere Antonio Guariglia sguaina la spada contro le ditte fantasma

SALERNO. Il Cavaliere Antonio Guariglia (un personaggio storico della cultura salernitana legata alle pompe funebri) denuncia con sommo gaudio le attività illecite avvenute recentemente, ditte di Onoranze Funebri non avevano i relativi dipendenti ed anche altre cariche restavano scoperte.

La verve del glorioso signore dal cappello e la sciarpa granata (simbolo indiscusso della città) non oscura affatto le sue parole e soprattutto la sua minuziosa analisi riguardo le regole che fanno da bibbia per il settore delle Onoranze Funebri nel territorio campano e salernitano.

E’ furente il cavaliere, egli mostra al pubblico di youtube legato al canale “Salerno Notizie” una semplicità a dir poco rassicurante e quando mostra contentezza per la penalizzazione di:

«un malfattore nel nostro settore che ha preso un bel verbale di 6000 euro con l’aggiunta della chiusura dell’attività»

Ci porta ad osservar con occhio diverso un settore da sempre poco presente nella scena salernitana e nazionale.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button