Una rapina finita male. Denunciati due salernitani

SALERNO. Questa mattina, intorno alle ore 11:15, un uomo anziano è stato gravemente picchiato per tentata rapina. L’uomo, infatti, dopo aver effettuato un prelievo dal bancomat sito in via Trento, è stato raggiunto, in un primo momento da una donna che gli ha chiesto in modo intimadorio il denaro appena prelevato, poi in un secondo […]

SALERNO. Questa mattina, intorno alle ore 11:15, un uomo anziano è stato gravemente picchiato per tentata rapina. L’uomo, infatti, dopo aver effettuato un prelievo dal bancomat sito in via Trento, è stato raggiunto, in un primo momento da una donna che gli ha chiesto in modo intimadorio il denaro appena prelevato, poi in un secondo momento, la vittima è stata raggiunta da un uomo che lo ha malmenato facendolo cadere a terra. Contemporaneamente la donna ha cercato di sottrargli il denaro che l’uomo aveva accuratamente riposto all’interno del giubbotto. Il tentativo non è riuscito poiché la vittima, con la sua vigorosa reazione ha indotto i due delinquenti a desistere. Grazie alla descrizione offerta successivamente dalla vittima, il personale della polizia di stato è riuscito a rintracciare i malviventi nella zona Mercatello. I due sono stati condotti negli uffici di polizia e identificati per N.G., di anni 47; ed S.A., di anni 32, entrambi salernitani, già con pregiudizi specifici a carico. Entrambi sono stati denunciati in stato di libertà per i reati di tentata rapina e lesioni personali.

TAG