Senza categoria

Una via crucis da migliaia di euro

RAVELLO. In costiera amalfitana, si sa, tutto costa un po’ più caro. Ebbene, anche le vie crucis.

Certo la via crucis di Ravello è uno spettacolo oltre ad essere fortemente sentita dagli abitanti. Al punto che l’anno scorso la giunta comunale ha deciso di prevedere un capitolo di spesa nel bilancio comunale appositamente per questo evento religioso. Un capitolo di bilancio di 10 mila euro, non un euro in più né uno in meno, frutto della tassa di soggiorno.

Ma 10 mila euro non bastano a portare avanti una manifestazione che ha acquisito sempre maggiore complessità nel tempo, tra spettacoli pirotecnici e feste annesse. Al punto che il gruppo teatrale “La Ribalta”, organizzatore dell’evento, quest’anno ne decreta la fine, comunicando che il costo dell’evento non è comunque sostenibile.

L’anno scorso, per esempio, la via crucis è costata 13 mila euro. Gli ulteriori 3 mila euro sono stati racimolati grazie all’aiuto di altri enti, come la Fondazione Ravello.

Per questo motivo il gruppo organizzatore sta pensando ad una edizione biennale della manifestazione.

(fonte: Il Vescovado)

Articoli correlati

Back to top button