Cronaca

UNISA – Elezioni paritetiche docenti-studenti, la denuncia di Run Salerno: «Elezioni illegittime»

FISCIANO. L’Associazione Universitaria RUN Salerno (Rete Universitaria Nazionale Salerno) insieme a tutte le altre associazione dell’università, questa mattina ha protocollato un documento firmato da oltre 60 rappresentanti degli studenti e da 10 presidenti di associazioni universitarie, nel quale viene chiesto l’annullamento delle elezioni paritetiche docenti-studenti, in quattro facoltà su sei dell’Ateneo, poiché ritenute illegittime.

«Infrangere le leggi ed il Regolamento Generale D’Ateneo non è mai stata la linea guida che ha contraddistinto il nostro lavoro da rappresentanti. Chi ha permesso ed avallato queste scelte ora sarà chiamato a risponderne davanti agli studenti e davanti alle istituzioni accademiche e non. Pensiamo fermamente che il ruolo delle Associazioni universitarie e dei Rappresentanti degli Studenti sia quello di tutelarne gli interessi e non di mortificare le funzioni, le scelte e la propria rappresentatività» si legge sul profilo facebook.

Il regolamento d’Ateneo, in particolar modo l’Articolo 61, parla chiaro: “Il provvedimento di indizione delle elezioni è pubblicato all’Albo ufficiale di Ateneo almeno quarantacinque giorni prima della data fissata per le votazioni”. Inoltre, tutti i Decreti di indizione delle elezioni in oggetto richiamato risultano illegittimi in quanto non rispettano il termine perentorio di 45 giorni previsto dal regolamento generale d’ Ateneo.

Ecco il post pubblicato sulla pagina facebook dell’Associazione RUN con tutti gli allegati di riferimento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button