Senza categoria

Università, al via il servizio di trasporto per disabili

Al via il servizio di trasporti per gli studenti disabili dell’Università di Fisciano. Il servizio è stato fortemente voluto dal rettore Tommasetti e partirà dal secondo semestre dell’anno accademico 2014/2015.
L’obiettivo è garantire pari condizioni di accesso alle sedi di attività didattiche, ai centri servizi e ai luoghi ricreativi che l’Università mette a disposizione di tutti i suoi studenti. Per raggiungere il maggior numero di utenti disabili (iscritti circa 300, di cui 107 con difficoltà motorie) si è razionalizzato l’uso delle risorse esistenti, per poi concentrarsi sulle risorse finanziarie per i problemi non risolti. Sono stati, quindi, analizzati i flussi degli studenti con disabilità ed è stata valutata la possibilità di coinvolgere l’Azienda Cstp, che dispone di mezzi con pedana, idonei al trasporto di persone con difficoltà motorie.

Saranno organizzati servizi per:

– La mobilità all’interno e tra i Campus di Fisciano e Baronissi: presenza di una navetta dell’Azienda Cstp con pedana ed ampliamento, su richiesta del passeggero disabile, delle fermate all’interno dei campus;

– le direttrici Cava dei Tirreni, Nocera Superiore e Castel San Giorgio e Angri, Pagani e Nocera Inferiore fino ai campus di Baronissi e di Fisciano, in collaborazione con l’Azienda CSTP , utilizzo per alcune corse di andata e ritorno da e verso i campus dell’Università di autobus con pedana;

– la direttrice Eboli, Battipaglia, Bellizzi, Pontecagnano, Baronissi città fino ai campus di Baronissi e di Fisciano impegno dell’Adisu all’attivazione, nei prossimi mesi, di un servizio, gratuito e con accompagnatore, di trasporto per studenti disabili.

La direttrice da e verso Salerno città risulta già coperta con servizio ad hoc finanziato dal Comune di Salerno. Per le destinazione da e per l’avellinese sono in corso contatti con le aziende di trasporto pubblico locale per stipulare eventuali accordi. Il servizio sarà intitolato alla memoria della studentessa Francesca Bilotti, scomparsa tragicamente qualche mese fa.

Articoli correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button