Cronaca

Usura a Nocera Inferiore, si apre un altro processo per il boss Mariniello

Nuovo processo ai danni del boss Mariniello a Nocera Inferiore: insieme ad altri 13 imputati è accusato di usura e favoreggiamento personale.

Nuovo processo per Mariniello: l’accusa è di usura

Usura a Nocera Inferiore, scatta un altro processo ai danni del boss Macario Mariniello, ex capozona della Nuova Camorra Organizzata. Insieme a lui saranno giudicati altri 13 imputati, accusati a vario titolo non solo di usura ma anche di favoreggiamento personale.

Nel mirino degli inquirenti è finita una telefonata tra lo stesso Mariniello e Dante Zullo, ritenuto capo di un’organizzazione criminale nella città di Cava de’ Tirreni.

A rendere noto il tutto è stato il colonnello Mambor: «Era il 2016 – ha spiegato il militare – ed erano in corso due indagini parallele, non legate tra loro. Una era sul gruppo Mariniello (tre dei componenti sono stati condannati in abbreviato), l’altra invece condotta dalla mobile di Salerno».

Il colonnello ha concentrato l’attenzione specialmente sui rapporti tra le vittime e gli usurai, senza distogliere il discorso su Vincenzo Del Grande, il quale è stata intercettato mentre era intento a cercare soldi da restituire alla famiglia di Mariniello.

I prestiti elargiti sarebbero pari al 6% di interesse, con ricapitalizzazione mensile, che superavano l’800% annuo.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button