Cronaca

Vallo della Lucania sotto choc: 16enne stuprata

VALLO DELLA LUCANIA. Vallo della Lucania sotto choc. Una 16enne è stata violentata è abbandonata per strada dopo una festa a casa di alcuni amici. L’episodio si sarebbe verificato in una frazione di Vallo (Pattano). Il presunto stupratore – come scrive La Città – sarebbe un 19enne insospettabile. Dopo l’accaduto, il ragazzo è stato fermato dai carabinieri ma, per scelta della procura, è stato denunciato a piede libero, ma non arrestato.

Per gli inquirenti, non è stato facile ricostruire quanto avvenuto. Probabilmente la ragazza sarebbe stata faccia a faccia con il 19enne all’esterno dell’abitazione. A quel punto, il ragazzo l’ha costretta con la forza ad allontanarsi dal gruppo. Inizialmente, la 16enne non aveva ben chiare le intenzioni e si è spaventato. Lui, ha insistito e quando lei ha iniziato a divincolarsi e a chiedere aiuto l’ha violentata fra i cespugli.

Una volta finito tutto, la vittima – in lacrime – ha chiamato i genitori che a loro volta hanno avvisato i carabinieri. Dopo pochi minuti i militari sono giunti sul posto e hanno accompagnato la malcapitato presso l’ospedale cittadino bloccando il 19enne che stava tornando sul luogo dopo essere stato contattato dai genitori. In seguito la ragazza ha sporto denuncia, raccontando coraggiosamente cose le fosse capitato. Precisa e puntuale, ha dato una grande mano agli inquirenti nella ricostruzione. Lui, invece, prima ha negato tutto, poi ha ammesso di aver avuto un rapporto sessuale con la ragazza ma sostenendo che lei fosse consenziente. La vittima, per superare lo shock, sarà accompagnata in un percorso da professionisti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button