Vallo della Lucania, clinica Cobellis: 30 lavoratori a rischio

cobellis

Si è tenuto ieri un nuovo incontro in Prefettura per i dipendenti della Clinica Cobellis. A rischio il futuro lavorativo del personale

Si è tenuto ieri un nuovo incontro in Prefettura per i dipendenti della Clinica Cobellis. A rischio il futuro lavorativo del personale dell’ex clinica Venosa, otto anni fa assorbito nella casa di cura vallese.

Lavoratori a rischio alla clinica Cobellis

Sotto accusa la Regione: i sindacati ritengono non sia stato rispettato l’accordo del 2011 con cui si riconosceva alla Cobellis l’attribuzione dei volumi prestazionali della clinica Venosa a copertura di 40 posti letto assegnati a 30 dipendenti.

Si chiede ora che la Regione intervenga adeguando il tetto di spesa della Cobellis.

I dipendenti erano in stato di agitazione, sospeso dopo il tavolo in Prefettura al termine del quale si è deciso che l’Asl Salerno produrrà una nota alla Regione per chiedere l’apertura di un tavolo tecnico affinché si trovi una soluzione. In caso contrario la Cobellis sarà costretto ai licenziamenti.

TAG