Cronaca

Positiva al covid impiegata della segreteria di una scuola di Vallo: nessuno ha informato i colleghi

Il caso riguarda un'impiegata dell'istituto superiore Cenni Marconi di Vallo della Lucania

Allarme a Vallo della Lucania, dopo che un’impiegata della segreteria dell’istituto superiore Cenni Marconi è risultata positiva al covid.

La paura nasce dal fatto che la dirigenza scolastica fosse a conoscenza del contagio, già da qualche giorno, e che però non avesse informato immediatamente i colleghi della donna contagiata.

Vallo della Lucania, positiva nella segreteria dell’istituto superiore Cenni Marconi

Cresce la paura a Vallo della Lucania, dopo che un’impiegata di un istituto superiore è risultata positiva al covid. La dirigenza avrebbe richiesto solo 2 tamponi, riferiti alle persone che sarebbero stati a contatto con lei, ma gli altri lavoratori non ci stanno, e hanno fatto sentire la propria voce.

Esposto degli impiegati

Gli impiegati dell’istituto superiore Cenni Marconi di Vallo della Lucania, infatti, hanno presentato un esposto all’ufficio prevenzione dell’Asl di Salerno, alla dirigenza, al sindaco di Vallo della Lucania e alla Procura della Repubblica. Tutti sostengono di non essere stati informati dalla dirigenza di quanto stesse accadendo, e di essere venuti a conoscenza della positività della collega in modo assolutamente fortuito.

I contatti

L’impiegata della segreteria risultata positiva, era l’incaricata delle circolari, colei che aveva il compito do portare a conoscenza del personale eventuali comunicazion relative a provvedimenti e riunioni sindacali. Improbabile, quindi, scrivono i colleghi nell’esposto, che le persone potenzialmente contagiate, che sono venute a contatto con lei, siano solo 2.

Articoli correlati

Back to top button