Cronaca

Vallo della Lucania: sorpreso ad appiccare il fuoco, arrivata la condanna

VALLO DELLA LUCANIA. Nei giorni scorsi è arrivato l’ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Repubblica di Vallo della Lucania, per un 68enne che lo scorso giugno era stato sorpreso dai carabinieri della stazione di Torchiara in flagranza di reato, mentre appiccava un incendio che poi avrebbe distrutto mille metri quadrati di macchia mediterranea.

Per T.R., residente del posto, sono scattate le manette e il carcere per due anni e 8 mesi nella giornata di ieri dopo essere stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti dal tenente Francesco Manna, perché riconosciuto responsabile del reato di incendio boschivo e condannato all’espiazione della pena della reclusione di  anni 2 e mesi 8.

Il 68enne è stato accompagnato presso la casa circondariale di Vallo della Lucania per  l’espiazione della pena detentiva.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button