Cronaca

Vandali alla sede Arcigay di Salerno: visita di Laura Boldrini

SALERNO. L’ex Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, in visita alla sede di Salerno dell’Arcigay, presa di mira dai vandali nella giornata di ieri.

Laura Boldrini in visita alla sede Arcigay di Salerno vandalizzata da ignoti

«Ogni giorno le conquiste in tema di diritti vengono rimesse in discussione». Così Laura Boldrini (LeU), oggi a Salerno per una visita di solidarietà nella sede dell’Arcigay che è stata vandalizzata. «Si devono mettere in campo tutti gli anticorpi. C’è un clima pesante nel Paese, di oscurantismo, di intolleranza e questo clima, purtroppo, può arrivare anche a manifestarsi con questi atti antidemocratici».

Poi Boldrini elenca alcuni temi: «Il ministro della Famiglia, al singolare, dice che non esistono altre famiglie se non quella tra uomo e donna. Il disegno di legge Pillon è un disegno di legge oscurantista che impone la mediazione anche quando c’è la violenza domestica contro la donna, e questo è vietato dalla convenzione di Istanbul che abbiamo ratificato nella scorsa legislatura. Si rimette in discussione il diritto della donna di interrompere la gravidanza. Sono molto preoccupata e penso che sia giusto fare delle battaglie di rivendicazione di questi diritti».


ANSA

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto