Cronaca

Dopo varie ricerche la Protezione Civile ritrova i due dispersi in montagna

ACERNO. Il Nucleo della Protezione Civile ritrova i due dispersi in montagna.

Oggi, 18 agosto, sono stati ritrovati due cercatori di funghi che erano dispersi nelle montagne di Acerno. È accaduto nella zona del Cupone e Savastana. Quando il Nucleo è stato allertato dal comandante della stazione dei Carabinieri di Acerno, il maresciallo Fisichella, è giunto prontamente sul posto per ricercare i due dispersi.



Le ricerche

Le ricerche sono iniziate immediatamente. I volontari, quali Sansone Antonio, Vece Donato, Cerasuolo Vincenzo, Veglia Donato, Vece Mario Pio, Savino Annamaria e Avallone Michele Pio, unitamente al Carabiniere Forestale Giuseppe Fiorillo, coordinati dal Capo Nucleo Geom. Vece Angelo e dal Maresciallo Fisichella, organizzandosi in più squadre, hanno iniziato a scrutare tutte le aree limitrofi.

Alla fine sono riusciti ad individuare e recuperare i due dispersi.

“L’operazione di soccorso è stata possibile grazie ad un’attenta cooperazione tra il Nucleo di Protezione Civile e la locale Stazione dei Carabinieri e ad una buona conoscenza del territorio acernese da parte dei nostri Volontari” – dichiara Vece Angelo – “Ancora una volta il Nucleo ha dimostrato prontezza nell’intervento e ottima capacità organizzativa per far fronte all’emergenze”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button