Vendita abusiva di pesce a Salerno: sequestrati diversi chili di prodotti

vendita-abusiva-pesce-salerno-31-gennaio

Vendita abusiva di pesce a Salerno: sequestrati diversi chili di prodotti ittici. Ecco i dettagli delle operazioni svolte dalle forze dell'ordine

Vendita abusiva di pesce a Salerno: sequestrati diversi chili di prodotti ittici. Ecco i dettagli delle operazioni svolte dalla Polizia Municipale e dai carabinieri.

Sequestrato pesce a Salerno: la vendita è abusiva

Nella mattinata di oggi personale del Nucleo Annonario della Polizia Municipale di Salerno, unitamente a una pattuglia di motociclisti del Nucleo Radiomobile dei C.C., a seguito di alcune segnalazioni pervenute e, al fine di reprimere il commercio ambulante abusivo sul territorio comunale, hanno provveduto a sequestrare diversi chilogrammi di prodotti ittici ad un venditore ambulante abusivo, solito esercitare l’illecita attività nelle adiacenze del Corso Vittorio Emanuele – angolo Via Fieravecchia.

Nello specifico, il personale intervenuto ha sequestrato oltre 10 kg di alici che erano posizionate all’interno di un apecar in uso al venditore abusivo, con copertura a raso reclinabile. Oltre al sequestro amministrativo, a carico del venditore abusivo è stata elevata la relativa violazione di 5.000 euro ai sensi della L.R. 1/2014 – art. 31/c.5 e art. 57/c.12 – della Regione Campania – perché effettuava vendita itinerante privo del titolo abilitativo (licenza). Al responsabile è stato intimato l’immediato allontanamento dalla zona.

Successivamente il personale operante ha provveduto a depositare la merce sequestrata presso idonea cella frigo presso il Centro Agroalimentare del Comune – Mercati Generali, dove in seguito sarà predisposta la distruzione da parte del competente

TAG