Cronaca

Vescovo scrive ai cittadini di Scafati: «State vivendo il vostro “venerdì di passione”»

SCAFATI. È con un messaggio scritto alla vigilia della settimana che porterà alla Pasqua che il vescovo di Nola, monsignor Francesco Marino, si rivolge con un messaggio di speranza agli scafatesi che non vogliono arrendersi al malaffare.

Decide di schierarsi, quindi, in difesa di un’intera comunità.

Vescovo scrive ai cittadini di Scafati: i dettagli

Non fa riferimenti diretti alla classe politica che ha portato allo scioglimento del Comune per infiltrazioni camorristiche, ma usa la metafora del Venerdì Santo per parlare del momento difficile che vive la città.

La lettera

“La via della croce non è solo la triste cronaca di un “venerdì” vissuto da Gesù di Nazareth – scrive – È anche la storia di altri “venerdì di passione” che sperimentano tanti nostri fratelli oggi. È anche il “venerdì di passione” che la città di Scafati vive in questo momento della sua storia”. “Ho appreso – sottolinea – con tristezza, il vostro forte turbamento di fronte all’inasprirsi di episodi ripetuti di violenza e intimidazione“.

Marino cita più volte la Via Crucis, per evidenziare il percorso doloroso che stanno compiendo gli scafatesi: “State vivendo momenti, tappe, che sono simili alle stesse “stazioni” che portarono Gesù al Calvario.

Anche la nostra via della croce è dura da accettare, ma la percorriamo in compagnia del figlio di Dio che non ci abbandona mai e ci cambia in “Cireneo” di ogni uomo, convertendoci alla giustizia e all’amore del prossimo e difendendo la nostra comunità dal male della corruzione e dell’indifferenza.

Anche noi la percorriamo nella speranza della Risurrezione, che è il frutto pieno della morte di Cristo. Con Lui è possibile sperare per vincere le paure e le difficoltà”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button