Cronaca

Vive in casa con due cani, senza luce e acqua: disposto lo sgombero a Vibonati

Ordinanza di sgombero per un uomo

Ordinanza di sgombero per un uomo che vive in precarie condizioni igienico-sanitarie in una casa a Vibonati: il residente del luogo vivrebbe, secondo quanto riporta Info Cilento, con due cani, senza luce né acqua.

Vibonati, vive in precarie condizioni igienico-sanitarie: lo sgombero

Drammatica giornata per un uomo che oggi si vede fuori dalla propria casa, dove ha vissuto per anni, ma in condizioni disastrose senza acqua né luce. Oggi, 18 luglio, è stato ordinato lo sgombero: il provvedimento è stato attuato dal sindaco Manuel Borrelli dopo una relazione dell’Asl di Salerno e un sopralluogo effettuato nell’appartamento nei mesi scorsi da Assistenti sociali e Polizia Municipale.

Le condizioni in cui l’uomo viveva

Le condizioni in cui l’uomo viveva da tempo erano disastrose, come anticipato. Con lui vivevano due cani: dalla porta d’ingresso fuoriescono liquami e odori nauseanti. La zona, poi, è piena di insetti. Tutto rende l’area irrespirabile e invivibile. Ovviamente tutto contornato e peggiorato da mancanza di luce e acqua.

Le polemiche

Ovviamente questo ha scatenato le polemiche dei residenti della zona e gli allarmi dei cittadini che richiedevano interventi. Ed oggi il Comune si è attivato, così l’uomo e i suoi due animali saranno costretti a trovare un altro luogo dove soggiornare.

Articoli correlati

Back to top button