Cronaca

Vicino chiama il 112 e sventa furto. Arrestato il ladro 22enne

CAVA DE’ TIRRENI. Il Personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, intorno alle ore 24.00 di questa notte, è intervenuto in località Bagnara a seguito della telefonata fatta da un cittadino.

L’immediato intervento sul posto dei poliziotti della squadra volanti ha consentito di bloccare un giovane, identificato per E. G., nato a Napoli, di anni 22, il quale, dopo aver rotto il vetro del balcone ed essere entrato nell’abitazione aveva rubato danaro e altri oggetti e aveva anche aggredito il proprietario dell’appartamento che era sopraggiunto quasi contemporaneamente all’arrivo della Polizia, anch’egli avvisato telefonicamente dal vicino di casa.

Il ladro è stato bloccato dagli agenti e trovato in possesso di un paio di guanti di lattice e un cacciavite usati per commettere il furto che sono stati sequestrati.

Da un primo inventario, si è accertato che il ladro aveva rubato 70,00 € da un comodino della camera da letto, somma che gli è stata trovata addosso ed è stata restituita al legittimo proprietario.

Tratto in arresto in flagranza del reato di rapina impropria ed è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposto a rito direttissimo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button