Cronaca

Vigili urbani di Capaccio in agitazione: chiesto incontro al commissario

CAPACCIO PAESTUM. Mancati bandi e pagamenti arretrati non ancora versati. I vigili urbani del Comune di Capaccio Paestum sono in stato di agitazione: parla la Csa Salerno che chiede incontro al commissario prefettizio.

Chiesto incontro al commissario prefettizio per i problemi dei vigili urbani: scatta intanto lo stato di agitazione

I vigili urbani del Comune di Capaccio Paestum sono in stato di agitazione e chiedono un incontro con il commissario straordinario Rosa Falasca per risolvere le criticità sorte all’interno del comando di Polizia Municipale. Sulla questione interviene Angelo Rispoli della Csa Salerno che, insieme al delegato RsuGiovanni De Cesare, segue la vertenza:

“Ci auguriamo che il commissario Falasca possa ascoltarci. Al momento registriamo la mancata adesione del contratto decentrato e al fondo Perseo Sirio come previsto dalla legge. Poi non è stato attuato il bando per le progressioni orizzontali e non è partita la liquidazione delle attività di lavoro straordinaria per il periodo che va dallo scorso settembre a oggi. Infine, non sono stati pagati gli arretrati per la previdenza integrativa dell’annualità 2015, 2016 e 2017 come da specifiche determinazioni dirigenziali presenti all’interno dell’albo pretorio del Comune di Capaccio Paestum. Abbiamo indetto lo stato d’agitazione e avviato la procedura di raffreddamento della vertenza. Ora speriamo in un dialogo con l’Amministrazione

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto