Ville fantasma in affitto a Gallipoli, denunciati due salernitani

Due salernitani denunciati per truffa aggravata: inserivano annunci sul web di presunte ville in affitto nel periodo estivo

Ancora un caso di villette fantasma in affitto. Questa volta a finire nei guai due salernitani che con falsi annunci in Internet truffavano i turisti.

In sintesi, i villeggianti trovavano sul web annunci di case in affitto per le vacanze e, secondo quanto raccontato agli inquirenti dalle vittime, versavano anticipi tramite poste-pay o conti correnti.

I fatti si sono svolti a Gallipoli dove i truffatori lasciavano intendere di avere a disposizione abitazioni per trascorrere le vacanze estive. Dopo l’acconto, però, i sedicenti locatori facevano firmare un contratto fasullo ma una volta giunti a Gallipoli si rendevano conto della truffa: dei proprietari non c’erano tracce, così come delle ville.

Le indagini, svolte dai Carabinieri della stazione di Gallipoli, sono durate 7 mesi e gli inquirenti, tramite dati acquisiti, hanno fatto luce sulla vicenda, individuando i presunti truffatori, tre di Como, due di Salerno e uno di Maglie, denunciandoli per truffa aggravata.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG