Cronaca

Violenza al Modo, torna in servizio dopo lo stop: nei guai il buttafuori

Torna in servizio come buttafuori dopo essere stato cancellato dal registro prefettizio che raccoglie le persone abilitate a svolgere la professione, in seguito all’aggressione consumatasi ai danni di un cliente il mese scorso dinanzi al Modo, nei pressi dello stadio Arechi.

Violenza al Modo, torna a lavorare dopo lo stop: nei guai il buttafuori violento

Torna a lavorare come buttafuori dopo essere stato cancellato dal registro in seguito all’episodio di violenza consumatasi ai danni di un cliente, il mese scorso nel loto locale della movida salernitana il “Modo”. Il buttafuori  beccato e sanzionato dalla polizia insieme al titolare del locale che lo aveva impiegato per la serata.

In seguito a dei controlli svolti la settimana scorsa della forze dell’ordine nei locali della movida salernitana, è stato possibile appurare che all’interno di un bar, era impiegato per mansioni di sicurezza, un uomo al quale era stata recentemente revocata l’iscrizione al registro, in seguito all’aggressione nei riguardi di un cliente al Modo di Salerno. 

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button