Angri, papà orco accusato di violenza sessuale sul figlio di quattro anni: il piccolo conferma

bidello, arrestato, atti sessuali con minorenni, studentesse, battipaglia, salerno, occhio salerno

Violenza sessuale ad Angri, papà orco accuasato dall'ex moglie e da altre persone ascoltate dalla Procura di Nocera Inferiore

Caso di violenza sessuale ad Angri. È questa l’ipotesi mossa dalla Procura di Nocera Inferiore nei confronti di un 46enne, accusato di aver commesso abusi sul figlio di soli quattro anni.

Violenza sessuale ad Angri, papà orco indagato

I presunti abusi – come riporta Il Mattino nell’articolo a firma di Nicola Sorrentino – si sarebbero consumati nel gennaio del 2018. La madre del piccolo sarebbe stata la prima ad accorgersi del fatto che qualcosa non andava. Poi anche una vicina di casa e un’altra parente. La madre – la quale si era separata dal marito – ha denunciato l’uomo.

Le indagini

Alcuni componenti della famiglia sono stati ascoltati durante le indagini. La procura aveva deciso di archiviare le accuse ma l’incidente probatorio potrebbe portare a decisione diverse. A novembre era stato ascoltato il bambino il quale avrebbe confermato l’accusa nei confronti del padre.

TAG