Nocera Inferiore, avances ad un bambino di 9 anni ma è incapace di intendere

abusi bambini

Violenza sessuale a Nocera, l'imputato non sarebbe capace di intendere e di volere come accertato dalla perizia psichiatrica

Scandalo violenza sessuale Nocera. Uno straniero di 26 anni risponde del suddetto reato dopo aver rivolto delle avances ad un ragazzino di 9 anni. La Procura aveva disposto la perizia psichiatrica dalla quale è emersa “l’incapacità di intendere e volere al momento della commissione del fatto”.

Violenza sessuale a Nocera, la situazione

Ora la posizione cautelare del 26enne di origine russa andrà seguita con la massima attenzione. I fatti sono avvenuti a marzo e la madre del bambino aveva presentato denuncia a suo carico. Lo straniero avrebbe commesso atti di violenza sessuale ai danni di un minore di 9 anni, con un rapporto sessuale completo imposto nel buio di un garage dopo essersi incrociati nei pressi di una scuola.

TAG