Cronaca

Turisti perdono preziosissimo violino a bordo dell’autobus: autista lo recupera e lo riconsegna

Costiera, prezioso violino perso sull'autobus Sita: la storia a lieto fine di una famiglia portoghese in vacanza

Un prezioso violino perso a bordo di un autobus Sita restituito al legittimo proprietario. È successo in Costiera Amalfitana, dove si era recata una famiglia originaria del Portogallo per trascorrere qualche giorno di vacanza. Tornando a Salerno prima di recarsi a Napoli, i turisti si sono accorti di aver lasciato sull’autobus un violino costruito a mano oltre 200 anni fa come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Costiera, prezioso violino perso sull’autobus Sita: il lieto fine

I turisti si sono rivolti al proprietario della struttura in cui avevano alloggiato. L’albergatore – recatosi al terminal Sita – ha raccontato l’accaduto ad uno degli autisti presenti. Quest’ultimo si è messo in contatto con il collega che si trovava alla guida del pullman che aveva condotto la famiglia a Salerno. Il bus si trovava nel deposito: l’autista ha recuperato il prezioso strumento e lo ha riconsegnato alla famiglia alla stazione di Salerno.

Articoli correlati

Back to top button