Eventi e culturaMusica

"Viverti": il sogno del cantante battipagliese Daniele Petraglia si realizza

I sogni si realizzano se si ha la volontà di raggiungerli e Daniele Petraglia è riuscito a realizzare il suo sogno. Incidere un disco: “Viverti“.

Canta dall’età di sei anni. In parrocchia i suoi inizi e poi partecipazioni in vari spettacoli come protagonista. Oggi fa parte di tre gruppi musicali, un gruppo soul e blues “Acoustic Soul”, una Cover Band dedicata a Mina e Battisti e un trio acustico con chitarra e sax denominato “Three of us”.

L’idea del disco (Ep) nasce dalla collaborazione e dall’amicizia con Stefano La Porta (autore siciliano) che gli ha proposto l’inedito “Viverti” che a Daniele è subito piaciuto. Infatti il titolo dell’Ep è “Viverti” e contiene l’inedito sia in italiano che in inglese: un brano pop che narra di un uomo, della sua caparbietà di credere che prima o poi “vivere” l’amore, voluto, desiderato, accadrà, anche se questo dovesse significare attendere un’altra vita.

Vari generi musicali sono inseriti nell’Ep e spaziano dal soul di “Be lonely” di Mario Biondi ad un classico americano come “My way” di Frank Sinatra, al pop come “The prayer“, cantata in duetto con Ida Manna. Non poteva mancare l’omaggio ad uno dei suoi autori preferiti, Pino Daniele, con il brano “Terra mia” suonato al piano da Gabriella Acanfora.

Voce, parole e musica… vi accompagneranno in un bellissimo viaggio d’amore.

viverti daniele petraglia

Il singolo Viverti è possibile scaricarlo su tutte le piattaforme digitali: Appstore, Googleplay e Amazon, mentre l’intero EP è possibile acquistarlo contattando direttamente lo Staff dell’artista tramite le sue pagine:

www.facebook.com/danielepetragliaartist

www.instagram.com/danielepetragliasinger

o via email: petragliadaniele@virgilio.it

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button