Cronaca

Voleva 2mila come buonuscita per la fine della relazione, arrestati in tre

Voleva 2mila come buonuscita per la fine della relazione, arrestati in tre. Lui rifiuta, ma il 46enne inizia ad essere vittima di atti persecutori, rapine e richieste estorsive.

Lo stalker è la sua ex, con due uomini, uno di Sant’Egidio e l’altro di Sant’Antonio Abate.

La donna e i suoi complici sono destinatari di una misura cautelare personale emessa dal Gip del Tribunale di Nocera Inferiore. L’indagine è nata a giugno quando la vittima denuncia di essere stato rapinato della propria automobile dopo essere stato avvicinato e percosso da tre persone ai carabinieri di Nocera Superiore.

Le indagini tempestivamente sviluppate consentivano di identificare i tre presunti autori nonché ricostruire come la donna, in seguito alla fine di relazione sentimentale intrattenuta con la vittima, aveva indebitamente preteso che questi le consegnasse una somma di denaro prossima ai duemila euro e che, al fine di persuaderlo ad adempiere, aveva posto in essere in concorso con gli altri due coindagati plurimi atti persecutori in suo danno.

Espletate le formalità di rito, gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni di residenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button